La ragazza di campagna e il disk jockey

Rosa, una bella ragazza di campagna dell’entroterra pugliese, è sempre vissuta nella fattoria di famiglia. La sua vita è sempre stata in mezzo agli animali della fattoria a dar da mangiare a mucche, galline, maiali … Un giorno la mamma viene ricoverata in ospedale, alora la ragazza decide di andarla a trovare, si reca alla fermata dell’autobus e, dopo aver aspettato inutilmente più di un’ora, decide di fare l’autostop.

La ragazza di campagna e il disk jockeySubito si ferma un giovanotto con una bella macchina sportiva. I due si presentano
– Piacere io mi chiamo Nicola e tu ?
– Piacere io sono Rosa
e iniziano a chiacchierare del più e del meno poi lei chiede:
– Tu che lavoro fai ?
– Io faccio il disk jockey
– Il disk jockey è quello che fa le dediche alla radio vero? Me lo faresti un favore, puoi dedicare una canzone a mia mamma che è ricoverata in ospedale a Bari?

Nicola, ha notato che la ragazza è piuttosto ingenua, però è ben dotata, allora coglie la palla al balzo e dice:
– Ma certo ! Però anche tu devi fare qualcosa per me va bene?
Subito dopo gira in una stradina secondaria, si ferma in un punto isolato e tira fuori l’armamentario. Lei arrossisce e dice:
– No, no non l’ho mai fatto!
Nicola insiste:
– Dai, vedrai è bello, è una cosa che viene spontanea, su non fare la sciocca!
– No, non l’ho mai fatto, mi vergogno
– Dai tanto non ti vede nessuno, chiudo gli occhi anch’io.
A quel punto la ragazza si convince, prende l’arnese in mano, avvicina la bocca e:
– Signori e signore dedico questa canzone a mia madre che in questo momento è ricoverata …

Precedente Scuuusii a che ora aapre il baaar ? Successivo Nicola è davvero una volpe