Teste di … cuoio

Gavino si arruola nelle teste di … cuoio

Gavino, un sardo verace, si arruola nelle forze speciali  – Teste di … cuoio –.
L’istruttore a Gavino: “Allora per diventare una testa di cuoio devi superare tre prove.

  1. bere una bottiglia di whisky in meno di due minuti
  2. entrare nella prima stanza affrontare un gorilla incacchiato e spezzargli un braccio
  3. entrare nella seconda stanza e, in meno di un’ora, fare tre volte l’amore con una bellissima donna.

CAPITO MI HAI !! Al mio via parti. … VIAAAAA!!”
Gavino parte come un fulmine prende la bottiglia di whisky e se la scola in meno di un minuto.
Il tempo di fare un ruttino e entra nella prima stanza, si sente un casino infernale. Dopo circa mezz’ora Gavino esce (stravolto e mezzo rimbambito) si guarda in giro e dice: “dov’è il gorilla? ditemi dov’è CHE IL BRACCIO SPEZZARE GLI DEVO

 

Prova del dolore

teste di ... cuoio
ForzeSpeciali

Campo di addestramento dei marine italiani del VII reggimento cavalleggeri.
Il sergente istruttore: “Noi marine non dobbiamo avere paura di soffrire, anzi noi del settimo cavalleggeri non dobbiamo neppure sentire il dolore. CAPITO!!. Ora faremo alcune prove di resistenza al dolore. Prima di tutto proviamo la resistenza al freddo. Spogliatevi e allineatevi di fronte a me, sull’attenti e senza tremare”

Dopo averli lasciati al freddo una mezz’oretta il sergente si avvicina alla prima fila di militari e all’improvviso schiaccia il piede ad uno dei marine e chiede:
“Sentito male?” – “nossignore” – “e perchè?” – “pcè io sono nu marine du VII cavallaria!”.

Il sergente soddisfatto prosegue lungo la fila e, all’improvviso, tira un pugno nello stomaco ad un altro militare ed anche questa volta chiede:
“Sentito male?” – “no.ssi.gno.rre!” – “e perchè?” – “aiooo perchè un ma.rri.nne del VII ca.vva.lle.rria sono”

Bene bene,  continua a camminare, ad un tratto vede una protuberanza sporgere tra le gambe di un marine della seconda fila, si avvicina e col frustino …zac un colpo netto sull’oggetto sporgente e al solito chiede:
“Sentito male?” “no signore” “e perchè?” “pchè la mink… di quello di dietro è!

Precedente Vecchi amici - Raccolta Successivo Barzellette sui napoletani - Raccolta