Meno male che c’era il cane

Vito vuole abbandonare il suo cane perchè è una peste gli distrugge la casa.
Nicola gli dice: “prendi la macchina e portalo dall’altra parte di Bari e lascialo li”.
Meno male che c'era il caneVito “l’ho già fatto è tornato indietro”
Nicola “allora portalo più lontano e non fargli vedere la strada quando lo porti”
Vito “ho provato anche così,  niente da fare è tornato a casa”
Nicola “allora fa così portalo in mezzo al bosco fallo girare un po’ in mezzo agli alberi poi quando diventa buoi lascialo e torna a casa”
Vito “proviamo anche questo”
Dopo qualche giorno si ritrovano e Nicola chiede “allora Vito com’è andata?”
Vito “oh so fatt come hai detto tu e a forza di girare nel bosco mi sono perso. Meno male che c’era il cane altrimenti non tornavo più a casa”

Precedente Abbiamo bisogno di leader ... Successivo Un tipo previdente