Battute per grandi ma non troppo

Precisiamo

Nicola verso le 10 del mattino entra nel comune di Bari, vede che agli sportelli non c’è nessuno e dice “ooooh ma qui al mattino non lavora nessuno?”. Il portiere sente si avvicina e dice “no al mattino non vengono nemmeno in ufficio, è al pomeriggio che non lavorano”

Battute per grandi

 Ahia

Due sposini a tavola dopo la prima notte di nozze.
Lui “ma come solo carote?”
Lei “pensavo che anche a tavola fossi come un coniglio”

L’uovo invece …

Al ristorante “vuole la lingua salmistrata?”
“No che schifo è stata in bocca ad un animale. No, no mi porti un bell’uovo fresco”

Corone su “misura”

Amici medici al funerale del loro collega cardiologo. Sulla bara viene posata una corona di fiori a forma di cuore. Uno dei medici sorride e quello vicino chiede “cosa c’è da ridere?” — “nulla pensavo a quando morirai tu che sei un ginecologo?”

Hai capito …??

Un signore piuttosto vanitoso “cara vedi quella foto? beh quel corpo è stato mio.”
Lei “vedi quella caserma di bersaglieri? beh quel corpo è stato mio!!”

Chi … campa cent’anni

Un pazzo vicino ad un fiume in piena continua a dire “34,34,34, … ” – Un passante incuriosito si avvicina per chiedere perchè continua a dire 34. Appena vicino il pazzo lo spinge nel fiume e  “35,35,35, … …”

Le mode cambiano

Due vecchi amici parlano dei vecchi tempi.
-Eh si Nicola, i tempi cambiano. Una volta dovevi spostare lo slip per vedere una chiappa, ora devi spostare una chiappa per vedere lo slip.

Ostrega

Picciotto queste supposte sono !!. — mink.. e le pallottole dove le misi?

Precedente Battute sui carabinieri - Raccolta Successivo L'uomo intelligente - Aforismi