Problemi di sterilità

Nicola è affetto da problemi di sterilità, quindi si fa visitare da un andrologo.
Il dottore, dopo aver preso tutti i dati del paziente, gli da una provetta e dice:
Problemi di sterilità– “Allora, prenda questa provetta, e domani me la riporti con un campione del suo sperma. Dopo averlo analizzato in laboratorio potremo decidere il tipo di cura”
– “D’accordo dottore. Domani mattina sono qui con il campione.”
Infatti il mattino dopo Nicola torna e il dottore:
– “Buongiorno. Allora, tutto a posto?”
– “No, purtroppo no. Ieri sono andato in casa e mi sono chiuso in bagno. Ho provato con la mano destra non ci sono riuscito, allora ho provato con la sinistra, ma non c’è stato niente da fare. Ho riprovato più volte ma niente. Allora ho chiamato mia moglie. Anche lei ha provato con la destra ma non c’è riuscita. Poi ha provato anche con la sinistra, ma niente di niente. Infine ha provato con la bocca, ma non è servito a nulla. Disperati abbiamo chiamato la domestica. Anche lei ha provato, prima con la mano destra e poi con la mano sinistra. Poi anche lei ha provato con la bocca, ma niente da fare non è riuscita. Pensi che alla fine ci hanno provato insieme, mia moglie e la domestica, niente neanche così. Insomma dottore … ma come caxxo si apre sta provettaaaaa ?”

Precedente Pensionati in gita e le noccioline Successivo Signora ma lei è malata ! Dottore lo scriva