Le bugie delle donne e degli uomini

Le bugie delle donne

– Aahh!… sìì… aahh!… mi piace
– Ho usato tutti i soldi per la spesa.
– Vado in palestra solo per tonificare i muscoli.
– Con le mie amiche non parlo mai di come te la cavi a letto.
Le bugie delle donne– Sono stata al telefono solo due minuti.
– Io non faccio le puzzette mentre tu dormi.
– I miei ti trovano simpatico.
– Mi sono masturbata pochissime volte in vita mia.
– Non l’ho parcheggiata io l’auto in quel modo.
– Mi interessi tu e non il tuo conto in banca.
– So perfettamente come reagire di fronte agli imprevisti.
– Non accetterei mai il ruolo dell’amante.
– Odio i romanzi d’amore strappalacrime.
– Dalla parrucchiera ho speso solo 20 euro.
– Ho l’abitudine di vestire in modo succinto solo perché mi da fastidio il caldo.
– E’ stato bellissimo…
– Non vorrei mai un seno come quello di Pamela Anderson.
– Questa gravidanza è stata casuale.
– Stasera dobbiamo uscire e non ho niente da indossare.

Le bugie degli uomini

– Te lo giuro…
– I piselli in erezione raggiungono tutti la stessa dimensione.
– Cuba è prima di tutto una meta culturale.
– Ho scelto la segretaria per la sua professionalità.
– L’amore è più importante del sesso.
– E’ da tre mesi che non tocco neanche un goccio.
– Alzo sempre la tavoletta prima di fare pipì.
– Sono contrario alla riapertura delle ‘case chiuse’.
– Da giovane tutte le ragazze mi correvano dietro.
– Anche a me piacciono i bambini.
– Quel vestito ti snellisce molto.
– Faccio la doccia tutti i giorni.
– Mi dispiace che tua madre non possa venire a trovarci.
– Non sono mai entrato in un night club in vita mia.
– Ti darò tutto quello che desideri.
– Non ti tradirei mai con nessun’altra al mondo.
– Bloccato nel traffico riesco e mantenere il pieno controllo.
– Non sto piangendo davanti alla tv, ho appena sbadigliato.
– Baywatch???
– Il computer mi serve per lavoro.
– Mi guardo poco allo specchio.
– Ma certo che ricordo la data del nostro matrimonio!

 

 

Precedente Prepara la valigia si parte ... anzi no Successivo Multa per divieto di sosta ... per cominciare