Due matte in una casa di cura psichiatrica

Due matte in una casa di cura psichiatrica stanno passeggiando sul bordo della piscina, d’un tratto una si butta dentro e sta per affogare, l’altra si tuffa subito e la salva riportandola in superficie.

Il direttore, venuto a conoscenza dell’episodio, decide di dimettere la paziente in quanto l’atto eroico dimostra che è mentalmente ristabilita.

Due matte in una casa di curaCosì va dalla ormai ex matta e dice: “Devo darti una notizia bella e una brutta. La bella è che, dopo il tuo atto eroico e coraggioso, secondo me sei guarita quindi puoi uscire e tornare alla tua vita normale. La cattiva è che la tua amica subito dopo essee stata salvata si è poi impiccata nel bagno con la cintura della vestaglia.”

La paziente lo guarda stupita e dice: “Guardi che la mia amica non si è impiccata, l’ho appesa io per farla asciugare !”

Precedente Freddure a ruota libera Successivo Il test della vasca da bagno